Media cattolici

UDIENZA Il Papa ai Settimanali cattolici: «Continuate a essere giornali della gente» «Continuate ad essere giornali della gente, che cercano di favorire un dialogo autentico tra le varie componenti sociali, palestre di confronto e di dibattito leale fra opinioni diverse». E’ questa la «missione» che il Papa ha consegnato ai direttori e ai collaboratori delle 188 testate giornalistiche cattoliche riunite nella … Continua a leggere

Il Papa, il preservativo e gli imbecilli

Scritto da Massimo INTROVIGNE Il Papa, il preservativo e gli imbecilli 22-11-2010 – In settimana, quando esce il libro-intervista del Papa, ne parleremo come merita. Oggi invece parliamo di imbecilli. Dalle associazioni gay a qualche cosiddetto tradizionalista, tutti a dire che il Papa ha cambiato la tradizionale dottrina cattolica sugli anticoncezionali.   Titoli a nove colonne sulle prime pagine. Esultanza … Continua a leggere

Profilattico, la svolta che non c’è

Scritto da Andrea TORNIELLI Profilattico, la svolta che non c’è 22-11-2010 – L’Onu ringrazia il Papa per aver aperto sull’uso del preservativo. Nella comunicazione che corre sul filo dei minuti, a contare sono i titoli e l’unico vero messaggio che negli ultimi due giorni è arrivato al grande pubblico attraverso i media mondiali è questo: finalmente la Chiesa cambia la … Continua a leggere

Libro: “LUCE DEL MONDO. Il Papa, la Chiesa e i segni dei tempi”

Da martedi’ 23 e’ in vendita l’ultimo libro del Papa: “Luce del mondo. Il Papa, la Chiesa e i segni dei tempi“, pubblicato da Libreria Editrice Vaticana.  Moltissimi gli argomenti affrontati in questo ricco dialogo-intervista (90 domande!) con il giornalista Seewald. Luce del mondo. Il Papa, la Chiesa e i segni dei tempi (LEV – 19,50 euro)   Il libro … Continua a leggere

Andare controcorrente

Ai partecipanti alla XXV conferenza internazionale del Pontificio consiglio per la pastorale degli operatori sanitari «Andare controcorrente per difendere la dignità di ogni essere umano» testo completo: http://www.avvenire.it/Dossier/Benedetto+XVI/Messaggi+e+lettere/Papa+eutanasia_201011181223082530000.htm

Io amico di Eluana vi dico…

Il direttore risponde Io amico di Eluana vi dico… Caro direttore, dopo una lunga riflessione ho deciso di scriverle in merito alla trasmissione “Vieni via con me” di lunedì sera, con particolare riferimento al modo in cui sono stati trattati i casi Englaro e Welby. Per me non è semplice prendere posizione sull’argomento, dato che sono uno degli amici le … Continua a leggere

La «questione-giustizia»

Il Papa & la salute/Vere e false conquiste Per la «giustizia sanitaria» il metro della verità sull’uomo Non vi è àmbito della convivenza civile, nel nostro Paese e nel mondo, che non sia solcato da un lancinante anelito di giustizia. La «questione-giustizia» è l’emergenza sociale che trabocca dai colloqui in famiglia, tra amici o colleghi, riempie le colonne dei quotidiani … Continua a leggere

FATELI PARLARE!

Appello ai media. E soprattutto alla Rai Fateli parlare Fateli parlare. Non c’è altro che chiediamo e che, adesso, ci aspettiamo: fateli parlare. Fate parlare una buona volta, riconoscete e fate conoscere quelli come Mario Melazzini, come Fulvio De Nigris, come Mariapia Bonanate e suo marito, Angelo Carboni, Rosy Facciani, Simone Schonsberg e la mamma Gloria, Moira Quaresmini e la … Continua a leggere

La difesa della vita

LA DIFESA DELLA VITA Malati sì, ma ricchi di dignità e speranza Non li ha mai nemmeno sfiorati l’idea che un giorno si sarebbe reso necessario disporsi ad andare in televisione per difendere la dignità della propria condizione umana. Ma dopo quello che hanno combinato lunedì sera Fazio & Saviano, alcuni di loro si dicono disponibili a mettere da parte … Continua a leggere

Pubblicità mortale

I radicali ci provano. Contro cuore e legge Pubblicità mortale In un Paese nel quale va pericolosamente logorandosi il principio di responsabilità, occorre sempre stare in guardia di fronte alle sparate deliberatamente provocatorie. A prima vista sembrano eccessi senza futuro, ma poi si scopre che finiscono per scavare nella coscienza collettiva producendo ingenti danni a lunga scadenza. Non ci vuol … Continua a leggere