Bagnasco: «Famiglia, stabile solo con adulti di carattere»

    “La famiglia, per essere grembo stabile, sicuro e affidabile, richiede una durata e la durata richiede persone adulte che abbiano un carattere”. Lo ha affermato il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei e arcivescovo di Genova, intervenuto questa mattina, presso la basilica dell’Annunziata, ad un convegno sulla famiglia nell’ambito del Progetto Giovani della Fondazione Carige. “Senza adulti – ha … Continua a leggere

Vangelo in Rete, giovani alla ricerca di maestri

    Quando l’Università Cattolica di Milano è tornata a puntare lo sguardo sui «nativi digitali», ha affidato alla Rete il formulario di settantasette domande che, oltre a scandagliare abitudini e stili di vita dei ragazzi hi-tech, voleva conoscere il loro rapporto con la sfera religiosa.Tema ostico per chi ha fatto di pc e cellulare una propaggine del corpo. Ma … Continua a leggere

La pedofilia «ferisce il volto della Chiesa»

    Un dolore «improvviso e inatteso» che lascia «percossi, ma non abbattuti». Nella giornata diocesana per la santificazione sacerdotale, l’arcivescovo di Genova e presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, è tornato a parlare del caso di don Riccardo Seppia, l’ex parroco della chiesa dello Spirito Santo di Sestri Ponente, arrestato venerdì scorso con l’accusa di pedofilia e cessione di … Continua a leggere

Stati vegetativi: un casco «dipinge» i loro pensieri

Il ddl sulle Dat tornerà in Aula alla Camera il 27 aprile, dopo l’avvio della discussione generale avvenuta nelle sedute del 7 e 9 marzo. In particolare – si legge nel calendario – l’esame delle «Disposizioni in materia di alleanza terapeutica, di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di trattamento» è previsto il pomeriggio del 27, al termine delle discussioni … Continua a leggere

Il fumetto europeo? È nato in parrocchia

Benché questa tripartizione faccia torto ad altri Paesi – in particolare all’Italia – si sostiene spesso che i fumetti moderni nascono da tre grandi scuole: quella statunitense, quella giapponese dei manga e quella europea – detta della ligne claire, “linea chiara”, per la sua particolare leggibilità – che si afferma negli anni 1930 in Belgio. Fumetto e contesto religioso non … Continua a leggere

IL PIU’ BEL REGALO PER I 150 ANNI DELL’ITALIA

Cardia: il più bel regalo per i 150 anni della nazione «È il più bel regalo che potessimo ricevere per i 150 anni dell’unità d’Italia». Non nasconde la sua soddisfazione per la sentenza il giurista Carlo Cardia, docente di Diritto ecclesiastico a Roma Tre. Alla sentenza di primo grado della Corte europea dei diritti dell’uomo, ieri ribaltata, non si era … Continua a leggere

CROCIFISSO: UNA VITTORIA PER L’EUROPA

Crocifisso, mons. Giordano: una vittoria per l’Europa Con la sentenza della Grande Chambre di Strasburgo, il 18 marzo è stata scritta una bella pagina per l’Europa. Il verdetto ha un valore simbolico ben oltre il caso italiano. Basta pensare alle reazioni suscitate dalla prima sentenza a livello europeo e mondiale. La sentenza è una pagina di speranza non solo per … Continua a leggere

Islam secondo ragione

La “rivolta del pane” che sta attraversando in questi giorni diverse nazioni del mondo arabo dovrebbe rappresentare l’occasione opportuna per operare un sano discernimento su quelle che sono state, in questi anni, le istanze della società civile nei Paesi della Mezzaluna. Infatti, accanto ai movimenti di matrice salafita fautori della jihad (“la guerra santa”) – quelli che hanno dominato la … Continua a leggere

Anche la religione è servizio pubblico…

Le religioni non determinano ulteriormente il ruolo dello Stato, esse non possono fare altro che riconoscerlo o prenderne atto. Lo Stato non può sostituirsi alle religioni e imporre alle coscienze una propria definizione dell’Assoluto: i cittadini devono poter scegliere secondo coscienza e in libertà. Su questo punto il diritto positivo deve garantire un diritto fondamentale della persona umana. La questione … Continua a leggere